La mia preghiera è il canto.
Canti per una più attiva partecipazione alla Liturgia.
Padre nostro tu che stai
Padre nostro tu che stai in chi ama verità ed il Regno che lui ci lasciò venga presto nei nostri cuor, e l'amore che tuo Figlio ci donò, o Signor, rimanga sempre in noi. (recitato) Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo, cosí in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non c'indurre in tentazione, ma liberaci dal male. E nel pan dell'unità dacci la fraternità e dimentica il nostro mal che anche noi sappiamo perdonar; non permettere che cadiamo in tentazion, o Signor, abbi pietà del mondo.