La mia preghiera è il canto.
Canti per una più attiva partecipazione alla Liturgia.
Le tue mani
- pas - T: M: M. Giombini - (r2:381)
Le tue mani son piene di fiori; dove li portavi, fratello mio ? Li portavo alla tomba di Cristo, ma l'ho trovata vuota, fratello mio ! Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia ! I tuoi occhi riflettono gioia; dimmi: cos'hai visto, fratello mio ? Ho veduto morire la morte, ecco cosa ho visto, fratello mio ! Hai portato una mano all'orecchio; dimmi: cosa ascolti, fratello mio ? Sento squilli di trombe lontane ! Sento cori d'angeli, fratello mio ! Stai cantando un'allegra canzone; dimmi: perché canti, fratello mio ? Perché so che la vita non muore, ecco perché canto, fratello mio !