La mia preghiera è il canto.
Canti per una più attiva partecipazione alla Liturgia.
Salve, Regina, dolce madre
Salve Regina, dolce Madre nostra, tutta bontà, tutta clemenza e amor. A te gemendo l'anima si prostra, sola speranza all'umano dolor. (due volte) Orsù quegli occhi tuoi, dolce Maria, pieni d'amore a noi rivolgi Tu, sinché si sveli nella Patria, o Pia, il puro fior del tuo seno, Gesù. (due volte) L'umile nostra prece confidente, benigna ascolta di lassù nel ciel: ridona al mondo, Vergine clemente, la pace santa del cuore fedel. (due volte)