La mia preghiera è il canto.
Canti per una più attiva partecipazione alla Liturgia.
Mia forza e mio canto
- ing pas - T: Esodo 15,1-4 M: Pierangelo Comi - 1979 - (r04:234)
Mia forza e mio canto è il Signore; d'Israele in eterno è il Salvatore! Voglio cantare in onore del Signore, perché Lui è il mio Salvatore; è il mio Dio lo voglio lodare, è il Dio di mio padre: lo voglio esaltare! Il suo nome è "il Signore": la sua destra è ricolma di potenza, la sua destra annienta il nemico e lo schiaccia con vittoria infinita. Il Faraone in cor suo diceva: "li inseguirò e li raggiungerò"- Ma col tuo soffio alzasti le acque perché il tuo popolo attraversasse il mare. Soffiasti ancora e il mare ricoprì il Faraone e il suo potere; cavalli e carri e tutti i cavalieri furono sommersi nel profondo del mare.