La mia preghiera è il canto.
Canti per una più attiva partecipazione alla Liturgia.
Tantum ergo (Haydn)
[

vedi: f21 f31

]
Tantum ergo Sacraméntum venerémur cérnui: et antícuum documéntum novo cedat rítui: praestet fides suppleméntum sénsuum deféctui. Genitóri, Genitóque laus et jubilátio, salus, hónor, virtus quoque sit et benedíctio: procedénti ab utróque cómpar sit laudátio. Amen. Così gran Sacramento dunque adoriamo consapevolmente, ceda la vecchia Legge al nuovo sacrificio. Supplisca la fede al difetto dei sensi. Al Padre e al Figlio lode e giubilo salute, potenza, benedizione. A Colui che procede da ambedue, pari gloria e onore sia. Amen.