La mia preghiera è il canto.
Canti per una più attiva partecipazione alla Liturgia.
Il cielo risuoni di canti - 21
[

vedi: f11

] - T: G. Sobrero- M: G. Liberto - (rn: 239)
Il cielo risuoni di canti, la Chiesa risponda con gioia: é festa per tutti i fedeli la morte e la gloria dei santi. Il Cristo vi fa suoi discepoli, vi chiama dal vostro lavoro, per stare ogni giorno con lui, maestro di nuova sapienza. Appare a voi soli il Risorto, per rendervi suoi testimoni: vi manda per tutte le strade, apostoli del suo Vangelo. Intorno alla vostra parola e sino ai confini del mondo, fioriscono tutte le Chiese, unite dall’unico amore. Colui che avete seguito, bevendo il suo calice amaro, vi associa alla sua vittoria, salvezza e giudizio del mondo. Sia gloria a colui che ci ama, che era, che é e che viene, e vive col Padre e lo Spirito per sempre nei secoli. Amen.