La mia preghiera è il canto.
Canti per una più attiva partecipazione alla Liturgia.
Cielo nuovo - 21
0358.21 [

vedi: 11

] - ing avv - T: L. Di Simone - M: G. Liberto - 1995
Cielo nuovo è la tua Parola, nuova terra la tua Carità, Agnello immolato e vittorioso, Cristo Gesù, Signore che rinnovi l’universo! Destati dal sonno che ti opprime, apri gli occhi sulla povertà, Chiesa a cui lo Spirito ripete; «Ti ho sposata nella fedeltà». Voltati e guarda la mia voce: nessun uomo dice verità! Vedi che germoglia proprio adesso questa luce nell’oscurità. Apri gli orizzonti del tuo cuore al Vangelo della carità; sciolti sono i vincoli di morte: io farò di te la mia città. Lascia la dimora di tuo padre, corri incontro all’umanità; fascia le ferite degli oppressi: la tua veste splendida sarà. Resta nell’amore del tuo Sposo, la mia forza non ti lascerà; noi faremo insieme un mondo nuovo: ciò che muore presto rivivrà.