La mia preghiera è il canto.
Canti per una più attiva partecipazione alla Liturgia.
Spalanca le tue porte - 21
0639.11 [

vedi: 11

] - M: T: Paola Pillepich
Spalanca le tue porte, Gerusalemme, fra gli angeli avanza il Re della gloria. Ha preso possesso il tuo pastore, Signore è il suo nome! Cantate a lui, o popoli tutti, noi siamo in vitati alla mensa del Regno. Entriamo con gioia insieme ai santi, è lui il Salvatore. Dall'oriente al l'occidente noi veniamo al tuo altare e saremo un solo corpo, noi nutriti col tuo pane. Lode, onore e gioia grande sgorghi oggi tra le genti, è una festa senza fine celebriamo il Dio d'amore. Gesù Cristo si è donato col suo Corpo e col suo Sangue, è lui stesso il nostro cibo che prepara l'eternità. Re di pace e di giustizia, sacerdote eterno e santo, mite agnello immolato da lui nasce nuova vita. Chiesa sposa del Signore, metti l’abito nuziale lui ti ha resa pura e santa rinnovata col suo amore. Siamo uniti dal suo amore sotto un unico Signore e con lui veniamo al Padre nello Spirito che guida.